vita del circolo

Relazione anno 2016 Da SEL a Sinistra Italiana

L'anno trascorso ha portato importanti cambiamenti nel nostro circolo.

La decisione dell'Assemblea di Sel di iniziare un percorso diverso, dopo le europee del 2015, con lo scopo di far nascere una nuova sinistra che potesse raccogliere tutti coloro che ritenevano la politica del governo ormai ammiccante a destra, ha portato scompiglio in molti circoli SEL il nostro compreso.

Decisi ad andare avanti e ritrovati progetti comuni con il circolo di Pinerolo, ad aprile 2016 abbiamo chiesto a tre rappresentanti del nazionale del movimento Sinistra Italiana, di venire a Pinerolo a spiegare il programma e la stessa sera abbiamo annunziato che i circoli SEL di Pinerolo e della Val Pellice da qual momento divenivano ufficialmente circolo Sinistra Italiana di Pinerolo-Valpellice.

Progetti e Attività svolte

  • Il progetto accompagnamento scolastico ha continuato il suo percorso con un aumento notevole di ore settimanali, allievi e materie

Tutti i giorni la sede era occupata per questa attività dalle 15,30 alle 18,30

I ragazzi erano 25, dalla 1° media alla 4° liceo.

Gli insegnanti erano 7 di cui 4 volontari e tre studenti universitari a cui è stato dato un piccolo rimborso spese.

Le materie sono: ITALIANO, STORIA, GEOGRAFIA, MATEMATICA. GEOMETRIA. FRANCESE, INGLESE.

Inoltre, abbiamo avviato un corso (terminato a marzo) di CONVERSAZIONE INGLESE per i ragazzi delle superiori tenuto da un insegnante di madre lingua.

Il 2016 è stato caratterizzato anche nel nostro territorio

  • dalle Campagne referendarie sulle Trivelle e sul lavoro,
  • dalla campagna elettorale per le elezioni al Comune di Pinerolo alle quali ci siamo presentati (dopo numerosi tentativi di presentazione di una unica lista di sinistra) con una lista civica (Pinerolo in Comune) che ha ottenuto il 7,38% dei voti ed ha eletto un consigliere comunale
  • dalla festa di SI tenutasi a Torre Pellice dal 27 al 31 luglio sul tema della SCIENZA

Facciamo parte del Comitato Ospedale di Torre e abbiamo organizzato un meeting di 2 giorni per confrontarci sulle tematiche della montagna, sulla sanità, sul sistema dei trasporti, sul turismo sostenibile.

Rosella Panzironi

p. circolo sinistraitaliana Pinerolo Val Pellice


Programma 2017 circolo

Sinistra Italiana Pinerolo Valpellice

4 PROGETTI PER 4 AREE TEMATICHE

Aperti a tutte le persone interessate

ISTRUZIONE

"Istruitevi, che avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza" disse Antonio Gramsci. Il nostro progetto di Accompagnamento Scolastico è nato proprio per dar seguito a questo invito. E per dare una mano agli studenti e alle famiglie in difficoltà.

Questo progetto a maggio terminerà il suo terzo anno di svolgimento.

Indiremo una riunione invitando le persone interessate per verificare le possibilità di organizzare un gruppo che si occupi non solo di aiutare i ragazzi, ma anche di affrontare le problematiche scolastiche dei paesi montani da dove spesso bisogna spostarsi per raggiungere le scuole superiori in pianura (Pinerolo, Osasco, Barge, Saluzzo) e per le medie a Luserna e Torre Pellice con un aggravio di spesa e di tempo, che influisce sulla vita dei ragazzi e delle famiglie.

LAVORO

La globalizzazione ha cambiato in modo radicale il mondo del lavoro. È tempo di affrontare le nuove problematiche e trovare le risposte più efficaci per combattere l'idea che i lavoratori siano soltanto un costo per le aziende.

Pensiamo di studiare la situazione del pinerolese con un gruppo di persone che senta sulle proprie spalle il peso della contraddizione di questo modello con il principio sancito nella Costituzione per cui l'Italia è una Repubblica fondata sul Lavoro!

ECOLOGIA E AMBIENTE MONTANO

La montagna è un ecosistema sociale complesso e particolare. Il rispetto dell'ambiente vuol dire riqualificazione del territorio, ma anche svolgere attività produttive che rispettano e preservano la bellezza e le risorse.

È in fase di preparazione un documento su questo argomento che sarà distribuito nei vari ambienti che si occupano di questo e cercheremo di costituire un gruppo unico di studio e proposte

SANITA' E DIRITTO ALLA SALUTE

Il diritto alla salute è inalienabile, ma negli ultimi anni, con la scusa dei tagli alla spesa pubblica, abbiamo visto chiudere ospedali e ambulatori in un territorio morfologicamente complicato come questa area del Piemonte. Rendendo sempre più difficile, soprattutto per la parte più fragile della popolazione, godere di un'assistenza sanitaria degna di questo nome.

Daremo il nostro incondizionato apporto al Comitato che opera in valle e continueremo insieme questa battaglia per il diritto alla salute e affinché la sanità rimanga pubblica.

Abbiamo in programma riunioni aperte a tutti per discutere di queste e altre problematiche.

Durante la FESTA 2017, 2-6 agosto in piazza Muston a Torre Pellice, presenteremo a chi sarà interessato SINISTRA ITALIANA E LA SUA POLITICA

Sarà il nostro modo per riaffermare la possibilità di attuare una buona politica e confrontarci con chi ritiene invece tutto questo sistema ormai definitivamente compromesso, accumunando le forze politiche in un unico insieme dove è tutto indistinguibile.

La festa d'est